La gestione del cliente a cui si è venduto.

Gestione del clienteUn venditore viene spesso considerato come un attaccante, sempre pronto a realizzare ed a cercare nuove occasioni da gol. Quasi dando per scontato che la difesa non gli spetti, che una volta acquisito il cliente il suo ruolo sia esaurito, che la gestione delle necessità che sorgono successivamente non gli spettino, a meno che non si tratti di nuove vendite.Incontro venditori che non rispondono più al telefono ai clienti, temendo problemi, lamentele, insoddisfazioni. Questi cosiddetti venditori, a breve si troveranno a dover cambiare lavoro, tagliati fuori da una realtà sempre più fatta di feedback, recensioni, passaparola online che ne limiterà l’ambito di vendita, e solo modificando approccio, gestendo anche in post vendita le relazioni ed esigenze, pur senza iniziali opportunità potranno restare competitivi e sul mercato.

Rifletti ora e considera:

  • Quante volte non volevi rispondere ad una telefonata, che si è poi rivelata un’inaspettata vendita?
  • Se un cliente è soddisfatto cambia fornitore?
  • Dalla soluzione di problemi, nascono ottime opportunità future.

Ricorda: Il cliente compra te, non il tuo prodotto! Iscriviti su Compromeglio.com e inizia a fare la differenza.

Annunci